Visioni per Caso – Cosa vedere assolutamente?

Pubblicato: 05/03/2011 da MS in Cinema
Tag:, , , ,

In questa nuova rubrica di NonUnSoloSpettacolo sarà dato ampio spazio a brevissime (quasi telegrafiche) recensioni di pellicole da vedere al cinema o a casa, in un momento di semplice relax, di giocoso svago o di ricercata evasione!

Black Swan – Il Cigno Nero (2010)

Affascinante pellicola di Darren Aronofsky al confine tra il thriller psicologico e la più classica tragedia. Nina (Natalie Portman) è una giovane ballerina del New York City Ballet afflitta da una vita familiare compulsiva e dalle mille pressioni del mondo della danza. Piccoli e impercettibili sono i soprusi che ha subito nel corso della sua vita e che nonostante tutto sembrano essere del tutto ininfluenti nel suo stile leggero, delicato, aggraziato ma stranamente privo di qualsiasi emozione. La giovane punta alla perfezione dei movimenti e con questo solo desiderio continua a vivere una vita priva di affetti, avulsa da qualsiasi barlume di indipendenza. Eppure tutto va bene. Il balletto è l’unica cosa che importa. Ballare è indispensabile. Ballare bene è necessario. Ballare divinamente è tutto. Ballare è l’unica cosa che conta. Ballare è l’unica cosa che conta?

Una narrazione lineare ma scomposta gioca bene le proprie carte, rendendo sordidi i silenzi altrimenti banali e quasi inquietanti le altrimenti comuni manie della protagonista. Il finale è un crescendo continuo di emozioni e rivelazioni forsennate. Sullo sfondo la metafora dello spettacolo nello spettacolo, la messa in scena de ‘Il Lago dei Cigni’, che diventa occasione di indagine interiore utile a gettare luce sull’improcrastinabile conflitto tra Es ed Io.

Giudizio Finale: 9.

In sintesi: Regia convincente, trama appassionante e ricca di spunti di riflessione, doppiaggio di buon livello per un cast originale straordinario, sceneggiatura soddisfacente. Voto finale 9.

Scott Pilgrim vs The World (2010)

Il taglio di questa pellicola, diretto da Edgar Wright, è completamente differente rispetto ai canoni classici. Il giovane Scott Pilgrim (Michael Cera) si innamora perdutamente di una ragazza dall’acconciatura eccentrica e cerca in tutti i modi di attirarne l’attenzione. Quello che non sa è che il diritto di corteggiare la pulzella in questione gli sarà concesso solo una volta che avrà sconfitto in una serie di duelli all’ultimo sangue i sette “malvagi” ex fidanzati della giovane. Fin qui sembra tutto abbastanza banale. A ravvivare notevolmente la narrazione ci penserà una sceneggiatura a dir poco geniale, in grado di miscelare ottimamente elementi propri del mondo dei videogiochi e dei fumetti. Se infatti da una parte ci saranno battute vivaci e inquadrature dinamiche a non finire (con tanto di scritte animate onomatopeiche per i suoni del campanello o del basso) dall’altra la dinamica dei duelli sarà affrontata con scontri acrobatici e rocamboleschi, uno sempre differente dall’altro.

Una sana dose di violenza, nonostante la completa assenza di sangue, scandisce bene tali fasi dinamiche. Ogni duello inizia come nei più classici picchiaduro con delle inquadrature dei duellanti e la canonica scritta ‘VS’ mentre al termine del contenzioso il perdente si trasformerà in una manciata di gettoni, utili per prendere il bus o comprare un caffè. L’immaginario complessivo delle lotte ricorda molto il videogioco ‘No More Heroes’, tanto più che in una certa scena arriva anche il momento dell’intramontabile LEVEL UP con nuove e sfolgoranti katane luminose.

Giudizio Finale: 9.

In sintesi: Regia fuori dagli schemi per un cast di volti poco noti ma ottimamente calati nelle parti. Situazioni eccentriche, scontri imprevedibili e dai tanti risvolti meta-ludici rendono il film assolutamente imperdibile per qualsiasi appassionato di videogames. Voto finale 9.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...